On The Web Side

Account social hackerato: come difendersi

Il quesito che mi poni è purtroppo piuttosto frequente ed è stato affrontato nel settembre scorso dalla Corte di Cassazione in un caso abbastanza simile al tuo.

Account social hackerato: come difendersi

“Ciao Avvocata,

ti scrivo per chiederti un consiglio. Recentemente sono stata “hackerata” e non ho più il controllo della mia pagina social. Nonostante io stia provando a recupere il mio profilo, mi sono accorta che le persone che sono entrate dentro all’account stanno contattando i miei conoscenti e stanno commentano in modo offensivo i contenuti che questi pubblicano. Io, che sono una persona morigerata e composta, mi sono ritrovata a dover gestire accuse di diffamazione mai formulate né scritte. Come ne posso uscire? Grazie infinitamente

Arianna F.”

Gentile Arianna,

il quesito che mi poni è purtroppo piuttosto frequente ed è stato affrontato nel settembre scorso dalla Corte di Cassazione in un caso abbastanza simile al tuo. La Suprema Corte ha specificato che i profili personali caratterizzati proprio da “nome e cognome” sono di esclusivo utilizzo degli utenti stessi. Pertanto, la denuncia del furto di identità è attualmente l’unico strumento che permette di ipotizzare un utilizzo abusivo dell’account e sgravare l’effettivo titolare dalle responsabilità che ne possono derivare. Alla luce di questo orientamento, ti invito a sporgere querela quanto prima presso le competenti autorità.

In bocca al lupo!

Alberta Antonucci

Condividi l'iarticolo
Copertina Postami di te - Novembre 2022

Articoli recenti

Sextortion

Sextortion

Cara avvocata, sono stata vittima di “Sextortion”: ho conosciuto un ragazzo, mi piaceva, mi fidavo, mi ha chiesto delle foto intime ed io gliele ho girate[…]

Continua a leggere »

Ricerca