On The Web Side

Bodyshaming a mezzo social

Cara avvocata, lo ammetto, ho evidenti problemi di peso perché soffro di ipertiroidismo e questa patologia mi ha portato [..]

Cara avvocata, lo ammetto, ho evidenti problemi di peso perché soffro di ipertiroidismo e questa patologia mi ha portato a prendere molti chili. Le mie forme nel quotidiano sono oggetto di sguardi dissenzienti e sui social questi sguardi diventano commenti taglienti e offensivi. Parole così aggressive che mi fanno venire voglia di chiudere tutto e abbandonare questo mondo, ma poi ci rifletto e mi dico: perché devo soccombere a queste violenze? Che cosa mi consiglia?

Sabrina

Cara Sabrina, il fenomeno del bodyshaming sta diventando sempre più preoccupante e coinvolge purtroppo un numero sempre più grande di utenti social. La condotta di chi mette alla berlina una persona per alcune caratteristiche fisiche, comunicandolo ad altri, può essere considerata una vera aggressione alla reputazione di un individuo, come già stabilito dalla nostra Corte di Cassazione nel 2016 e confermato nel 2021, dove è stato precisato anche che la reputazione individuale è un diritto inviolabile, strettamente legato alla dignità della persona. Da ultimo, proprio nel gennaio scorso la stessa Suprema Corte ha ribadito questo concetto condannando un soggetto che ha irriso, attraverso commenti sotto a un post, l’aspetto fisico di un utente. Sabrina, come vede, il body shaming è un comportamento gravissimo: non soccomba e faccia valere i suoi diritti! Un abbraccio.

Condividi l'iarticolo

Articoli recenti

Sextortion

Sextortion

Cara avvocata, sono stata vittima di “Sextortion”: ho conosciuto un ragazzo, mi piaceva, mi fidavo, mi ha chiesto delle foto intime ed io gliele ho girate[…]

Continua a leggere »

Ricerca