On The Web Side

Paternità di un post diffamatorio

È stato pubblicato oggi su Diritto24 – ilsole24ore l’articolo di Alberta Antonucci e Mattia Miglio che spiega come non sempre sia necessaria…

È stato pubblicato oggi su Diritto24 – ilsole24ore l’articolo di Alberta Antonucci e Mattia Miglio che spiega come non sempre sia necessaria l’assistenza giudiziaria per poter provare la paternità di un post diffamatorio su Facebook.

Condividi l'iarticolo
Copertina-diritto24

Articoli recenti

Sextortion

Sextortion

Cara avvocata, sono stata vittima di “Sextortion”: ho conosciuto un ragazzo, mi piaceva, mi fidavo, mi ha chiesto delle foto intime ed io gliele ho girate[…]

Continua a leggere »

Ricerca