On The Web Side

Successioni ereditarie di attività social e asset digitali

Andiamo con ordine: il tuo account non è di proprietà in senso stretto, ma è considerato una vetrina virtuale che ti è concessa in uso…

Successioni ereditarie di attività social e asset digitali

“Gentile Avvocata,

sto pianificando il mio futuro digitale: sono giovane ma vorrei tutelare per tempo la mia attività e in particolare le mie pagine social, che hanno un valore. Vorrei pensare di farle ereditare un domani, con la serenità che non si perderanno nella rete. Ho anche un wallet di bitcoin e alcune opere “NFT”. Mi può aiutare? Come posso fare?

Lucia”

Cara Lucia,

andiamo con ordine: il tuo account non è di proprietà in senso stretto, ma è considerato una vetrina virtuale che ti è concessa in uso dalla piattaforma, che ne rimane inevitabilmente proprietaria per sempre. Considera che quasi tutti i social network all’interno delle loro condizioni generali di contratto, prevedono che l’account è strettamente personale con il conseguente divieto di trasferibilità e con l’impossibilità che un soggetto terzo possa subentrare nel contratto iniziale. Ciò che si può eventualmente prevedere è che un erede possa rientrare nel possesso di contenuti postati dall’utente (video, foto). La via più sicura per gestire la destinazione futura degli asset digitali (come il tuo wallet, gli nft, altri beni digitali) ed i contenuti presenti sui profili social è quella di redigere un testamento, secondo le quattro forme previste (olografo, pubblico, segreto o internazionale), che sono tutte accomunate tutte dalla forma scritta e dalla firma autografa, al fine di prevedere la destinazione precisa del tuo patrimonio digitale.

Alberta Antonucci

Condividi l'iarticolo
Copertina Postami di te - Febbraio 2022

Articoli recenti

Sextortion

Sextortion

Cara avvocata, sono stata vittima di “Sextortion”: ho conosciuto un ragazzo, mi piaceva, mi fidavo, mi ha chiesto delle foto intime ed io gliele ho girate[…]

Continua a leggere »

Ricerca