On The Web Side

Odiare? Non me lo posso permettere!

Gentile Avvocato, la ringrazio per l’aiuto che mi ha dato. Questa è la risposta datami privatamente dalla mia odiatrice che mi ha insultata sulla…

Odiare? Non me lo posso permettere!

Alberta Antonucci, Founder di On The Web Side, nella sua rubrica Postami di Te sul Settimanale Grazia.

Gentile Avvocato, la ringrazio per l’aiuto che mi ha dato. Questa è la risposta datami privatamente dalla mia odiatrice che mi ha insultata sulla mia pagina social dopo essere stata diffidata: “Ciao, sono la persona che ti ha offeso nei giorni scorsi. Non ti conosco di persona, ti ho seguito su IG perché avrei voluto fare un trattamento con te. Ma al momento non posso permettermelo. In preda alla rabbia ti ho offesa senza motivo e di questo me ne vergogno. Ti invidio perché non ho borse firmate, non posso permettermi una vacanza da anni. Ti chiedo scusa per le cattiverie che ho scritto. Non ho soldi per affrontare un processo e non ho soldi per risarcirti.
Abbi pietà di me. Con affetto Ylenia”

Grazie. Questa risposta insegna molto.

Abbi pietà di me, lo si sente nei film dal condannato rivolto al boia pronto a giustiziare. Siamo davanti alla banalità dell’odio, che è nutrito mentre si sfoglia internet, guardando “le luci nelle case degli altri”.

Poi qualcuno ti riporta alla dura realtà, minaccia un processo e chiede un risarcimento. Allora ci si accorge che anche odiare ha un costo e che non tutti se lo possono permettere. Così anche le scuse diventano merce di scambio.

La realtà virtuale non vive di luce propria e quella vera svela ancora una volta le miserie umane con cui tutti noi dobbiamo fare i conti. Sic transit gloria mundi.

Buon Natale!

Alberta Antonucci

Condividi l'iarticolo
Copertina-Postamidite_DICEMBRE2019

Articoli recenti

Sextortion

Sextortion

Cara avvocata, sono stata vittima di “Sextortion”: ho conosciuto un ragazzo, mi piaceva, mi fidavo, mi ha chiesto delle foto intime ed io gliele ho girate[…]

Continua a leggere »

Ricerca